Trampling POV

Eclettica unione di stile, coinvolgimento sensoriale, emozione, voglia e un pizzico di imprevedibilità. Il calpestamento prende forma nelle intenzioni di chi cerca di dare forma a tutto ciò che passa sotto la pianta di un piede, sotto la suola di una scarpa, sotto un qualsivoglia strumento. Una massa preme per confrontarsi con il suo complementare e il gioco fisico si trasforma nell’esempio più coinvolgente di sempre, nell’alternativa che si distingue dal comune vissuto della propria intimità.
Un nuovo reticolo di connessioni sinaptiche prende vita, coinvolgendo i protagonisti in una nuova realtà di infinite sollecitazioni. Perdersi oltre i confini dell’ordinario si traduce nell’intraprendenza di una vera avventura personale, il cui obiettivo trascende dal risaputo metro consuetudinario.
Abbandonare ogni condizionamento, lasciarsi trasportare, vivere appieno, unire lo stile italiano, che si distingue nel mondo, alla personale interpretazione visiva e cinematografica.
Lasciare che i corpi parlino una nuova lingua, lasciarsi dirigere come in una scena di un film inedito. Questo è il tributo plurivaloriale che mai avremmo previsto, e per questo capaci di impregnarci di nuove virtù generose e suppletive.