Trampling e Covid

Doppia sofferenza per noi che amiamo questa splendida disciplina. Da quando hanno chiuso ogni locale utile alle serate a tema e utile agli incontri che contano ci troviamo praticamente isolati. Escludendo ovviamente coloro che continuano a praticare Trampling perché già parte di un gruppo di amicizie particolari tutto il resto è in trepida attesa. Aggiungiamo peraltro che i divieti Covid impediscono, a fronte di laute multe, di spostarsi nei comuni adiacenti e di conseguenza per chi, come me, abita in un pozzo nero non si ha neanche la libertà di fare qualche chilometro per favorire dolci incontri con professioniste del settore. La sofferenza è sempre più grande, la pazienza sempre meno, la voglia incontenibile. Auguri a tutti coloro che aspettano il ritorno delle emozioni forti…

Hits: 52

Lascia una risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *