Io e il Trampling by Trampl.it

Questo libro racconta la mia storia, di come, da bambino, ho scoperto la mia passione per il piede femminile.
Con uno stile semplice, chiaro ed accattivante, il libro guida i lettori attraverso i meandri del feticismo del piede trampling, offrendo spunti di riflessione e informazioni personali.
È un viaggio emozionante alla scoperta di una pratica affascinante e complessa.
Non intendo farne un discorso psicologico, ma semplicemente umano, raccontando di come, nel tempo, è cresciuta la mia passione, che ho condiviso per anni attraverso il mio sito web Trampl.it e vi racconterò, passo dopo passo, completando con foto, tratte dai miei video, la mia vita in questo mondo che ho scoperto pieno di appassionati come me.
Vi spiegherò in parole semplici in cosa consiste l’adorazione del pie-de e le sue varie pratiche.
Cercherò di comunicarvi le mie emozioni e quelle delle Ladies con parole e foto che illustrano una passione coltivata da sempre.
Le tipologie di pratiche sono diverse, qui ne illustro solo alcune a titolo informativo perché per illustrale tutte ci vorrebbe un’enciclopedia. Ognuno di noi le coltiva in vari modi, perché ognuna di loro dà emozioni diverse e molto personali:
 Adoration
 Ballbusting
 Cock trampling
 Crushing
 Footstool
 Multitramplig
 Trampling
 Troat trampling
 Worship
Il mio primo trampling
Era il caldo pomeriggio del 12 agosto 1976, avevo 11 anni e sapevo che quel pomeriggio arrivava a casa Martina (una bellissima ragazza di 18 anni con piedi stupendi “n. 37/38”, che avevo già notato e che mi davano forti emozioni che non capivo).
Quel giorno scattò in me il desiderio di giocare con quei piedi e capire perché mi davano emozioni così forti.
Lei arrivò con minigonna di jeans, su gambe lunghe affusolate e abbronzate, una maglietta bianca con disegni davanti e zoccoletti, che coprivano parte delle dita, lasciando scoperto quasi tutto il piede, lo smalto nero opaco su dita sottili e piccole, mi uccideva …
Lei mi dava ripetizioni ed era un po’ severa con me, sbagliavo apposta perché mi piaceva il modo dominante che lei esercitava su di me.
La sfidai dicendo con tono deciso che mi sarei impegnato e, se avessi fatto tre errori, mi avrebbe potuto punire mentre le guardavo i piedi un po’ arrossato.
Lei disse: si si ok.
Avevo il cuore che mi batteva a mille e non mi aspettavo che mi rispondesse così, tra il caldo e l’agitazione la mia penna bic perdeva inchiostro, macchiando il foglio.
Lei disse ridendo: ok punizione!
Andai in fibrillazione più rosso del rosso e le fissai i piedi.
Mi guardò con una faccia molto strana e disse: ma cosa continui a guardarmi i piedi?!!!!
A quel punto ero in piena confusione … e rimasi come impietrito!
Libro di 46 pagine, corredato da foto tratte dai miei video, Il libro in formato pdf è scaricabile: https://sellky.com/a/ecq

Views: 8

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *