Considerazioni generali

Nelle mie pubblicazioni giornaliere che opero su Facebook, Instagram e Fetlife inserisco di norma foto che reputo adatte al messaggio che intendo veicolare in quel momento. Mi è capitato di introdurre uno spezzone piccolissimo di un video disponibile sulla rete per rafforzare il messaggio relativo al Trampling. Risultato, una sfilza di insulti e giudizi unilaterali da far tremare. Insomma mi chiedo, anche se sono già consapevole di ciò, perchè se vedo qualcosa che non mi appartiene caratterialmente devo necessariamente esprimermi in malissimo modo e non invece passare avanti per altre strade?
Io che parlo di questo argomento penso di farlo in maniera libera e democratica, senza disturbare nessuno, senza mettere in atto forme di comunicazione forzata e tantomeno mi sottraggo al dialogo di alcune persone che gentilmente scrivono per chiedere e conoscere.
Dai tanti fatti recenti di cronaca viene fuori l’animalesca necessità di alcune persone di infierire brutalmente senza argomentare e senza punti di vista ragionati. Chi si muove in rete purtroppo può essere oggetto di attacchi insensati e gratuiti.
Da parte mia continuerò a promuovere quella che per me è una passione, come può esserla la boxe, il wrestling, uno sport estremo e via dicendo. Chi ha desiderio di approfondire l’argomento mi troverà sempre disponibile al dialogo. Per gli altri ci sarà solo silenzio.
Grazie. Kal.

Visits: 25

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *